At the beginning it seems difficult, we know it

Quanto valgono i clienti affezionati: lo studio e i 3 modi per attirarli

La regola del 20-225 è stata riportata dagli economisti Cooper e Kaplan, ricercatori alla Harvard Business School e autori di uno studio che ha riguardato aziende pubbliche e private, di piccole e grandi dimensioni e di orientamento BtoB (business to business) e BtoC (business to consumer).
Secondo i dati è emerso che in tutti i modelli di business il 20% dei clienti più affezionati, i True Fan, sono i responsabili del 225% dei profitti, mentre il restante 80% dei nostri clienti hanno un valore negativo sui profitti del -125%.

Read More »

Digitalizzazione nelle Travel Industries: un processo inarrestabile

Il processo di digitalizzazione nell?industria travel sta procedendo ad una velocità incredibilmente elevata. Secondo la Digital Transformation Initiative (DTI) del World Economic Forum, tra il 2016 e il 2025 la digitalizzazione nel settore aeronautico, dei viaggi e del turismo dovrebbe creare fino a 305 miliardi di dollari di valore per l?industria attraverso una maggiore redditività. Si prevede di trasferire fino a 100 miliardi di dollari di valore dai player tradizionali a quelli nuovi e di generare benefici per un valore di 700 miliardi di dollari per i clienti e per la società in generale. L?Organizzazione Mondiale del Turismo delle Nazioni Unite (UNWTO) ha dichiarato, nel suo rapporto del 2016, che ?la tecnologia pervade ogni area del turismo e deve avere la massima priorità nello sviluppo della forza lavoro per l?industria?. All?inizio non è facile: organizzare e vendere esperienze online da zero per molti è a tutti gli effetti impossibile. Dai costi legati alla fondazione del progetto e alla burocrazia, passando per gli adempimenti amministrativi e alla direzione tecnica capita a molti di fermarsi ancora prima di partire. Apical è la startup tecnologica che crede fermamente che i migliori creator, anche se ai primi passi, meritino il massimo del supporto.

Read More »

Come con Apical abbiamo dato il via al nostro progetto di esperienze: Jauntree

All?inizio non è facile: organizzare e vendere esperienze online da zero per molti è a tutti gli effetti impossibile. Dai costi legati alla fondazione del progetto e alla burocrazia, passando per gli adempimenti amministrativi e alla direzione tecnica capita a molti di fermarsi ancora prima di partire. Apical è la startup tecnologica che crede fermamente che i migliori creator, anche se ai primi passi, meritino il massimo del supporto.

Read More »

Travel blogger: oltre all’apparenza c’è un modello di business?

Oggi parliamo di una professione in enorme crescita negli ultimi anni: il travel blogger.
Molti di voi leggendo questa frase storceranno il naso pensando ?Ah, è una professione??. Ebbene sì, è un vero e proprio lavoro con la L maiuscola.
Essere un travel blogger non vuol dire solamente viaggiare, scattare belle foto e scrivere qualche frasetta. Gestire un blog può diventare un lavoro a tempo pieno. Se siete tra quelli che hanno storto il naso all?affermazione iniziale, o se volete semplicemente saperne di più, questo è l?articolo che fa per voi. Voglio spiegarvi brevemente chi è il travel blogger, cosa fa nella vita, quali sono i requisiti per diventare un travel blogger, e infine la domanda che molti si pongono: in che modo guadagnano?

Read More »

Gestione di eventi sostenibili: intervista a Katia Costantino

Recentemente abbiamo avuto il piacere di intervistare Katia Costantino, Sustainable Events Project Manager di Eco. Reverb, sul tema della gestione sostenibile degli eventi. L?obiettivo di Eco.Reverb è di trasmettere le migliori pratiche sostenibili da un evento all’altro. L’azienda è stata fondata nel 2019 per focalizzare l’attenzione sulla sostenibilità nella progettazione e gestione di eventi nel settore musicale. Fornisce consulenza e supporto alle organizzazioni nello sviluppo di soluzioni sostenibili – ecologiche, sociali ed economiche. L’azienda organizza anche workshop e pannelli di formazione per i professionisti per creare valore aggiunto, aumentare la competitività e limitare l’impatto ambientale dei loro eventi

Read More »

Eventi live 2020: ne vale la pena?

Le nuove norme di distanziamento sociale dovute alla pandemia di Covid-19 comportano, inevitabilmente, un aumento dei costi e una diminuzione netta delle entrate per gli organizzatori di eventi.
Le politiche di cancellazione flessibili, inoltre, determinano un notevole aumento dei rischi per chi gestisce questo tipo di attività.

Read More »

Cos’è il Pixel di Facebook e perché devi assolutamente iniziare ad usarlo

Parliamo di uno strumento tanto utile (ed economico) quanto semplice da usare: il pixel di Facebook.
Anche se probabilmente alcuni di voi lo conoscono o lo usano già, partiamo dalle basi: il pixel di facebook è un piccolo frammento di codice che, attraverso l?attivazione di cookie che monitorano le interazioni degli utenti sul vostro sito web, vi permetterà di aumentare il ROI (return on investment).

Read More »

Verso viaggi più sostenibili

La sostenibilità è la chiave del turismo di domani. La conservazione della biodiversità, il rispetto dell’autenticità socio-culturale delle comunità ospitanti, la garanzia del benessere sociale e della sicurezza economica delle comunità ospitanti e l’uso sostenibile delle risorse ambientali devono essere alla base del nuovo modello turistico.

Read More »

Possedere (davvero) i dati e perché probabilmente stai sbagliando qualcosa

Parliamo del petrolio del nuovo millennio: i dati. Se un tempo infatti possedere i dati di un cliente era buona cosa, oggi è diventato fondamentale. Con questo post inauguro il primo di una serie di contenuti dedicati a questo argomento. Premessa: per lavorare con i dati non bisogna essere per forza uno scienziato anche se un aspetto delicato da non sottovalutare è quello della legislazione in merito.

Read More »

Sostenibilità di viaggi ed eventi: quando il greenwashing rovina il vostro marketing. Sette vizi capitali da non commettere

Fino a poco tempo fa dare una spolverata di verde sulle nostre esperienze era piuttosto semplice: bastava la raccolta differenziata, una limitazione timida della plastica e qualche flyer o claim che ricordasse quanto la tutela dell?ambiente sia importante. Tuttavia nel corso del tempo il tema della sostenibilità è diventato sempre più significativo per i nostri clienti, con la naturale conseguenza che molti di essi sono diventati nel corso del tempo dei veri e propri esperti di impatto ambientale.

Read More »

Tre insidie di Instagram (e tre consigli) per chi promuove prodotti travel

Instagram è davvero il social network più adatto per promuovere viaggi o esperienze? Apparentemente sì: è giovane, è facile da gestire ed è basato su contenuti visual, per questo è uno dei canali preferiti dai travel creator. Tuttavia non è tutto oro quel che luccica: Instagram sul breve periodo è sicuramente il social che potrebbe attrarci maggiormente, ma senza una strategia rischia di diventare un vicolo cieco. ?

Read More »