5 cose che il tuo sito travel deve assolutamente avere

Il virtuale è sempre più reale. In Italia durante il lockdown si sono registrati due milioni di nuovi consumatori digitali e nel mondo il settore online crescerà fino al 55% nel corso del 2020. La pandemia ha imposto un radicale cambiamento, non solo dal punto di vista sanitario, ma anche delle abitudini: sul digitale si sono trasferite porzioni della nostra quotidianità fino a ieri impensabili da pensare sul web, come la scuola, la ginnastica o le esperienze. Stesso discorso vale, più che per altri, per il settore travel. La pandemia ha reso più fragile e competitivo il mercato e innovarsi non è più la ciliegina sulla torta, piuttosto una questione di sopravvivenza.Contrariamente a quanto si possa pensare non basta avere un sito internet per essere davvero online. L’user experience è tutto, se non offriamo il massimo degli standard la nostra vetrina potrebbe allontanare eventuali clienti anziché avvicinarli, per questo abbiamo elencato 5 elementi che uno store online nel settore travel ed eventi dovrebbe avere per essere ritenuto efficace. 
    1. Design e User Experience – Molti si accontentano di un sito fatto dal proprio cugino, altri ne hanno uno dal 2003, qualcuno ne ha uno non aggiornato. Ricordate che l’aspetto grafico e l’esperienza del vostro utente sono uno degli aspetti più importanti per ottenere un ritorno d’investimento dalla nostra presenza online. Tornereste a mangiare in un ristorante sporco e disordinato? E perché un utente dovrebbe comprare da voi un’esperienza se la vostra vetrina online è inguardabile?
    2. Aspetti legali – Avere un canale di distribuzione online oggi è fondamentale. Curare e aggiornare i termini di condizioni, la privacy policy e adottare le linee guida imposte dalle normative è fondamentale affinché la nostra attività non sia compromessa da spiacevoli imprevisti. Oggi esistono diversi servizi che ci permettono di dormire sogni tranquilli senza doverci laureare in legge o dover leggere la Gazzetta Ufficiale della Repubblica ogni mattina.
    3. Sicurezza – I dati sono il petrolio del domani. Avere un sistema sicuro è di vitale importanza, a partire dal certificato https che ad oggi ancora molti siti non hanno. Avere un buono scudo è fondamentale, i cyber crimini sono in aumento esponenziale e un sito esposto rischia di causarci danni ingenti. Meglio investire nella prevenzione anziché nella conta dei danni.
    4. Booking System –   Ogni passaggio in più prima della prenotazione ci fa perdere possibilità di acquisire clienti. Se il vostro viaggiatore ci mette troppi passaggi per comprare, se i processi non sono automatizzati o fate passare troppo tempo prima di dargli un feedback ridurrete drasticamente il tasso di conversione dei vostri prodotti. Ogni buon travel store dovrebbe avere un sistema di Booking completo dalla A (la presentazione dell’esperienza) alla Z (acquisto e fatturazione). E-mail, chiamate form manuali, carte e fogli excel lasciamoli al 2002. 
    5. Metriche – Quanta gente visita il vostro sito? Quanti prodotti vengono abbandonati nei carrelli online? Quanto ci costa in marketing una vendita? Vendiamo di più il giovedì sera o la domenica mattina?Avere sotto controllo le metriche è importantissimo: vuol dire maneggiare i propri investimenti e non perdere denaro. Ottimizzare vuol dire far crescere il nostro margine.
 

Serve una mano con il tuo sito? Scegli Apical, l'accelleratore di innovazione per travel creator

Apical è la più importante community di creatori di viaggi, esperienze ed eventi. La mission di Apical è quella di permettere a chiunque di poter usare il meglio della tecnologia, ad un prezzo accessibile. Aiutarti a crescere è il nostro obiettivo

Cresci con Apical website

Con Apical ottieni il massimo supporto e la migliore tecnologia dedicata a chi crea e vende esperienze o viaggi. Scopri la nostra gamma di prodotti con un nostro esperto, fissa una chiamata dimostrativa

Ricostruisci il tuo sito con Apical

Sito + E-commerce + Booking System a 998 euro

Il tuo sito è sufficientemente innovativo? Richiedi un'analisi gratuita della tua presenza online al nostro team di esperti

Gestione di eventi sostenibili: intervista a Katia Costantino

Recentemente abbiamo avuto il piacere di intervistare Katia Costantino, Sustainable Events Project Manager di Eco. Reverb, sul tema della gestione sostenibile degli eventi. L’obiettivo di Eco.Reverb è di trasmettere le migliori pratiche sostenibili da un evento all’altro. L’azienda è stata fondata nel 2019 per focalizzare l’attenzione sulla sostenibilità nella progettazione e gestione di eventi nel settore musicale. Fornisce consulenza e supporto alle organizzazioni nello sviluppo di soluzioni sostenibili – ecologiche, sociali ed economiche. L’azienda organizza anche workshop e pannelli di formazione per i professionisti per creare valore aggiunto, aumentare la competitività e limitare l’impatto ambientale dei loro eventi

Read More »

Eventi live 2020: ne vale la pena?

Le nuove norme di distanziamento sociale dovute alla pandemia di Covid-19 comportano, inevitabilmente, un aumento dei costi e una diminuzione netta delle entrate per gli organizzatori di eventi.
Le politiche di cancellazione flessibili, inoltre, determinano un notevole aumento dei rischi per chi gestisce questo tipo di attività.

Read More »

Cos’è il Pixel di Facebook e perché devi assolutamente iniziare ad usarlo

Parliamo di uno strumento tanto utile (ed economico) quanto semplice da usare: il pixel di Facebook.
Anche se probabilmente alcuni di voi lo conoscono o lo usano già, partiamo dalle basi: il pixel di facebook è un piccolo frammento di codice che, attraverso l’attivazione di cookie che monitorano le interazioni degli utenti sul vostro sito web, vi permetterà di aumentare il ROI (return on investment).

Read More »